14.5.13

Save the date: Festival del verde e del paesaggio a Roma


Festival del verde e del paesaggio, Roma
Auditorium Parco della musica
Segnaliamo una data molto importante per gli addetti ai lavori e/o per gli appassionati di architettura, design e paesaggio insieme: questo week end Roma ospiterà la III edizione del Festival del verde e del paesaggio in una importante location: l'Auditorium Parco della musica di Renzo Piano.
Si tratta di un vero salone del verde, che, al pari del Salone del mobile, ospiterà le più importanti aziende che lavorano o nella produzione del design per esterni o nella fornitura di servizi e progettazione del verde.

Il festival nasce da un'idea di Gaia Flavia Zadra, come visione tout court del verde come stile di vita, come culto estetico e approccio scientifico.
Il successo delle passate edizioni (circa sedici mila visitatori alla II edizione) è in parte dovuto alle splendide scenografie allestite all'interno del Parco della musica, in parte ai numerosi espositori ed in parte all'organizzazione di seminari e concorsi, oltre che eventi teatrali e musicali annessi.
Quest'anno i concorsi legati al Festival ed i cui risultati verranno esposti nelle tre giornate sono: Avventure creative sedersi in giardino, Balconi per Roma e Racconti sotto le foglie; il primo analizza l'allestimento del giardino temporaneo, il secondo vuole analizzare nuove proposte creative per i balconi in città ed il terzo è un concorso letterario sul tema del giardino.
Alcuni progetti selezionati  per "Avventure creative sedersi in giardino"
Alcuni progetti selezionati  per "Balconi per Roma"
Un'altra sezione molto interessante dell'ala espositiva del festival saranno, a mio avviso, le Follie d'autore, a cura di Franco Zagari: piccoli giardini, di circa 30 mq ciascuno, il cui disegno è affidato a sei maestri, mani d'autore per l'appunto; i progettisti dovranno ideare e realizzare negli spazi del parco le loro visioni. Il suggerimento tematico raccoglie alcune parole chiave della nostra epoca, come orto, giardino, crisi, cura: può il giardino essere una cura contro gli effetti della crisi? Nell'introduzione al programma vi è già un'avvertenza: non ci saranno risposte dai maestri, ma, in quanto tali, porgeranno tramite i loro progetti altre domande. Qui i link ai progetti.
Il programma delle tre giornate, scaricabile qui comprende corsi di giardinaggio, laboratori per bambini, mostre e concerti.
Infine vi è anche una mostra mercato, per non tornare a casa a mani vuote, ma, magari, con una pianta rara o con un arredo di design per il proprio giardino.
Non lo facciamo mai, ma per chi fosse a Roma in quei giorni (noi purtroppo non ci saremo) e volesse inviarci alcune foto saremmo davvero contente di pubblicarle!
(Marta)